Biscotti di segale alla cannella con noci e senza glutine

Dopo 2 anni dalla nascita del blog ancora mi sorprendo quando mi chiedete le ricette degli esperimenti più estremi! Questi biscotti sono nati nella noia della quarantena e in un pomeriggio ben lontano dalla spesa settimanale. Per questo, gli ingredienti sono tutti e soli quelli disponibili in dispensa: sono senza glutine ma anche senza burro, senza uova, senza lievito e senza zucchero e, sarà forse per questo, sono piaciuti a tutti voi! Insomma, i biscotti di segale alla cannella e noci onorano alla grande la categoria delle #ricettesenza ! 🙂

E allora, me li avete chiesti in tanti ed eccomi quindi a scrivere la ricetta dei biscotti della quarantena.



Ingredienti
circa 40 biscotti
  • 150 g di farina di mais fioretto
  • 150 g di farina di segale integrale
  • 70 g di fecola di patate
  • 15 g di stevia in polvere (sostituisce 50 g di zucchero)
  • 70 ml di acqua
  • 70 ml di olio di semi
  • 15 g di cannella in polvere
  • 5-6 noci schiacciate
  • 30 gr di cioccolato fondente fuso e qualche goccia di miele o sciroppo d’agave per decorare
Procedimento
  1. In una ciotola versate tutti gli ingredienti secchi: le farine, la fecola, la cannella e la stevia e mescolate con un cucchiaio.
  2. Tritate grossolanamente le noci sgusciate o riducetele in polvere, se preferite, e aggiungetele agli altri ingredienti.
  3. Versate nella ciotola anche gli ingredienti liquidi, ovvero l’olio e l’acqua, e mescolate tutto insieme prima con l’aiuto del cucchiaio e poi, se necessario, continuate con le mani.
  4. Fate riposare l’impasto nel frigorifero per almeno un’ora.
  5. Trascorso il tempo necessario, procuratevi delle formine per biscotti o dei coppapasta piccolini: mettete un po’ di impasto nella forma e schiacciatelo leggermente con l’aiuto di un cucchiaino fino a raggiungere lo spessore di 1cm.
  6. Ripetete l’operazione fino a esaurire il composto.
  7. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 15 min, quindi spegnete il forno e lasciate riposare i biscotti per altri 5 minuti lasciando lo sportello leggermente aperto.
  8. Se decidete di decorarli, aspettate che i biscotti siano completamente freddi. Io ho scelto di sciogliere a bagnomaria qualche pezzo di cioccolato fondente 85%, circa 30gr, a cui ho aggiunto un po’ di sciroppo d’agave. Ho decorato i biscotti aiutandomi con la forchetta, ovvero facendo cadere il cioccolato fuso dai rebbi ma potreste fare lo stesso con un conetto di carta forno.
  9. Disponete i biscotti su un piatto in modo che il cioccolato si solidifichi prima di riporli in una biscottiera.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

Ogni biscotto di segale alla cannella e noci #senzaglutine #senzaburro e #senzauova contiene circa 7,53gr di CHO. Ovviamente tali valori dipendono dalla grandezza (e numero, quindi) dei vostri biscotti. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.