Muesli di avena, mandorle e semi di zucca

Quando si tratta di colazione, in modo particolare, la regola numero uno per me è: mangiare salutare! La colazione è il primo pasto della giornata, il più importante perché ci permette di affrontare al meglio le ore successive con le giuste quantità e giusti ingredienti! Il muesli, per esempio, è uno dei tanti prodotti commerciali, una miscela di cereali, frutta e semi che sponsorizzano come salutare, “una miscela ricca di vitamine, sali minerali e fibre” dicono. Ma avete mai letto tutti gli ingredienti? E la tabella dei valori nutrizionali? Se non lo avete ancora fatto, è arrivata l’ora!

Il bello è che, come gran parte dei prodotti, prepararli in casa è più facile a farsi che a dirsi!  😉 

Ingredienti
per 4 persone
  • 80gr di fiocchi d’avena
  • 40gr di mandorle spelate
  • 3 cucchiai di semi di zucca non salati
  • 1 cucchiaino di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di miele
Procedimento
  1. In un minipimer, frullate le mandorle sgusciate e spelate per pochi minuti. Volendo evitare che diventi una farina di mandorle, potete frullare per pochissimi minuti, controllando sempre la consistenza e fermandovi quando i pezzi di mandorla saranno della consistenza che gradite. In alternativa, potreste utilizzare un batticarne chiudendo le mandorle in un sacchetto per alimenti oppure una busta di carta per pane.
  2. Con il batticarne, spezzate grossolanamente anche i semi di zucca e di girasole.
  3. In una ciotola, raccogliete le mandorle e i semi tritati, l’avena e la cannella. Aggiungete il miele e con un cucchiaio di legno mescolate il tutto. La quantità di miele che ho aggiunto è minima, volutamente, perché volevo che fossero quanto più naturali e salutari possibili e soprattutto non disgutosamente dolci come quelli acquistati. Ovviamente, anche in questo caso, se preferite potete aumentare le dosi e fermarvi quando gli ingredienti saranno compatti (si formano delle palline, proprio come quelli in vendita).
  4. In una teglia rettangolare rivestita di carta da forno, versate i vostri muesli e distribuiteli uniformemente. Cuocete in forno ventilato a 160° per 20 minuti circa o, meglio, fino a quando i fiocchi di avena non saranno diventati dorati.
  5. Sfornate la teglia, lasciate raffreddare completamente e poi conservate in un barattolo di vetro con capsula da 250ml.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Valori nutrizionali

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

Una porzione di muesli contiene 20,50gr di CHO. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. 

 

2 Commenti

  • Simona 29 aprile Reply

    Muslei ottimi per una colazione da campione, sana ed energetica. Senza zuccheri aggiunti come quelli che troviamo al supermercato ! In più sono facilissimi da preparare che non è poco 😁💪

    • Anna 30 aprile Reply

      Sono buoni anche per me che non amo neppure i muesli del supermercato! Davvero una piacevole sorpresa! 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.