Tiramisu senza glutine

Tiramisu senza glutine con crema all’arancia

C’è un unico modo per sapere se un prodotto senza glutine è davvero buono: farlo assaggiare a chi non è celiaco e chiedere il suo parere. Ed io ho fatto questa prova: ho preparato il tiramisù con i savoiardi della Schär con una crema di mascarpone all’arancia senza glutine e l’ho mangiato insieme ai miei colleghi. Il risultato? Contenta e soddisfatta io, stupefatti loro della bontà del dolce, nulla da invidiare al tiramisù preparato con i classici savoiardi.  😎 

Savoiardi Schar

Senza dover rinunciare al piacere di un grande classico italiano, anche chi è intollerante al glutine potrà gustare il tiramisù grazie ai savoiardi senza glutine Schär e una farcitura con crema di marcarpone all’arancia.

Ingredienti
pirofila quadrata 18x18cm
  • 1 confezione di savoiardi Schär (200gr)
  • 3 arance, solo succo

Per la crema di mascarpone all’arancia

  • 2 arance (circa 200 ml di succo)
  • 250 ml di latte parz. scremato
  • 3 tuorli
  • 50 gr di fecola di patate
  • 100 gr di zucchero
  • 250 gr di mascarpone
Procedimento
  1. Per preparare la crema senza glutine all’arancia e mascarpone potete leggere qui il procedimento.
  2. Per assemblare il tiramisù prendete una pirofila o una tortiera quadrata 18cm x 18 cm, disponete uno strato di savoiardi imbevuti nel succo delle arance spremute e ricoprite di crema.
  3. Ricoprite con un altro strato di biscotti inzuppati e poi di nuovo con la crema. Decorate con la scorza delle arance utilizzate.
  4. Se volete, potete continuare la vostra realizzazione fino ad esaurimento degli ingredienti; io mi sono fermata al secondo strato, perfetto per l’altezza della mia pirofila.
  5. Mettete il dolce in frigo per almeno 2 ore.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Valori nutrizionali

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

La vostra porzione di tiramisù glutenfree con crema di mascarpone all’arancia contiene 43,04gr di CHO. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.