Torta salata speck e formaggio

Torta salata con speck e formaggio

Chi non ha mai usato i rotoli di basta brisè per salvare cene dell’ultimo minuto con amici? E chi non ha un rotolo sempre in frigo pensando a quella sera (che non manca mai!) che tornerà dall’ufficio stanca ed esausta da non avere la forza di fare nulla se non per mangiare? Beh, io sono pasta sfoglia e brisè dipendente! 😆 Mi piacciono anche senza farcitura, a volte li inforno solo con un po’ di rosmarino e del sale grosso e, quando sono cotte e ancora calde, aggiungo un filo di olio extravergine di oliva! Che bontà!  😀 

La torta salata con speck e formaggio non è così rapida, è vero, ma i tempi si riducono molto se decidete di comprare la pasta brisè  e la besciamella anziché provvedere voi stessi alla preparazione.

Ingredienti
tortiera con Ø DI 26 cm
  • 1 rotolo di pasta brisè

per il ripieno al formaggio e speck

  • 200 gr di formaggio asiago
  • 250 ml di besciamella
  • 200 gr di speck
  • 200 gr di ricotta
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla
  • prezzemolo, sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Preriscaldate il forno ventilato a 180° gradi. Stendete il rotolo di pasta brisè e coprite uno stampo rotondo foderato con carta da forno;
  2. In una ciotola, versate la ricotta, le uova, il formaggio asiago tagliato a dadini, il prezzemolo, la besciamella, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Amalgamate bene tutti gli ingredienti;
  3. In una padella antiaderente fate soffriggere nell’olio la cipolla e, quando si sarà dorata, aggiungete lo speck;
  4. Mescolate con un cucchiaio di legno e continuate a cuocere ancora per qualche minuto;
  5. Versate sulla pasta brisè il composto alla cipolla e speck e coprite poi con la crema di formaggi. Distribuite equamente il composto;
  6. Infornate e fate cuocere la torta per circa 40 minuti e, a cottura avvenuta, sfornate e fate riposare prima di servire.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Valori nutrizionali

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

Una porzione di torta con speck e formaggio contiene 9,60gr di CHO. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. Maaa.. occhio ai grassi! 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.