Passato di carote con ceci tostati e speziati

Questo passato di carote è un piatto facile ma soprattutto salutare e molto saporito, una valida alternativa per un piatto unico grazie alla presenza anche dei ceci, fonte di proteine vegetali. Inoltre, grazie a questa ricetta, ho scoperto quanto siano buoni i ceci tostati, a maggior ragione se si aggiungono spezie come la paprika dolce oppure il curry! Credo proprio che farò altri esperimenti, magari sostituendo il passato di carote con un purè di patate o una vellutata di zucca! Che ne dite?

Ingredienti
per 2 persone
  • 500 gr di carote
  • 100 gr di ceci (pesati già cotti)
  • 1 cucchiaio di farina di mais
  • 1 cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
  • paprika, origano, sale e pepe nero q.b.
Procedimento
  1. Lavate le carote, mondatele, sbucciatele e riducetele in rondelle.
  2. Cuocete a vapore in acqua salata bollente fino a quando le carote saranno sufficientemente tenere da essere frullate.
  3. Riducete le carote in una crema omogenea con un frullatore a immersione, aggiungendo dell’acqua se necessario per regolarne la consistenza.
  4. Aggiustate di sale e pepe.
  5. Mentre il passato di carote cuoce, raccogliete i ceci precedentemente cotti (e spellati se, come me, fate fatica a digerirli) in una ciotola e conditeli con il cucchiaino di olio in modo che siano ben unti.
  6. Aggiungete quindi il mix di farina di mais con la paprika dolce, l’origano e il pepe nero e mescolate con un cucchiaio perchè la panatura possa aderire bene ai ceci.
  7. Trasferiteli su una teglia rivestita di carta da forno e cuoceteli alla massima potenza, girandoli spesso, e finché saranno diventati croccanti.
  8. Versate il passato di carote nel piatto da portata e completate con i ceci speziati.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Valori nutrizionali

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

La vostra porzione di passato di carote e ceci contiene 36,53gr di CHO. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.