Torta di grano saraceno

Torta vegana di grano saraceno e confettura

La torta di grano saraceno è una delle mie prime prove nella cucina dei senza. Ero alla ricerca di dolci #senzaglutine e da poco avevo scoperto la bontà del grano saraceno; inoltre volevo evitare il burro e le uova. Insomma, come sempre, mi sono ritrovata a cucinare una torta #vegana senza che lo fossi, semplicemente perché ho eliminato tutto ciò che ai vegani non piace: farine e zucccheri raffinati, uova, burro e latte. Di recente Facebook mi ha mostrato la foto di questa torta di grano saraceno con la confettura di mirtilli come ricordo di 4 anni fa e in questi giorni mi è tornata in mente quando dovevo scegliere il dolce per i miei nuovi colleghi. Ho trovato la ricetta nel mio quadernino dei Fatti & Rifatti e mi sono messa ai fornelli per capire se fosse davvero buona come ricordavo!

Oggi è un mese che sono nella nuova azienda ma soprattutto oggi è 4 marzo: oggi di 15 anni fa la mia vita è cambiata perché sono diventata diabetica e quest’anno, grazie a questo blog, posso parlarne (qui il mio articolo su Food Makers) e posso festeggiare. Non sono matta, tranquilli, volevo una scusa per cucinare! 😊

Ingredienti
TORTIERA CON Ø DI 24CM
  • 250 gr di farina di grano saraceno
  • 130 gr di mandorle sgusciate
  • 150 gr di zucchero di canna integrale
  • 400 ml di latte di mandorle
  • 50 ml di acqua
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1 barattolo di confettura ai frutti di bosco
Procedimento
  1. In una ciotola mescolate la farina di grano saraceno, le mandorle tritate, lo zucchero di canna integrale e un pizzico di sale.
  2. In un boccale, versate il latte di mandorle, l’acqua e l’olio di semi.
  3. Unite ora i liquidi alle farine e lavorate bene per diversi minuti con l’aiuto di uno sbattitore elettrico.
  4. Solo alla fine aggiungete il cremor tartaro setacciato e mescolate ancora. Per questo, leggete sulla confezione come utilizzarlo in quanto in commercio sono disponibili delle confezioni in cui il cremor tartaro è già addizionato al bicarbonato. Se il vostro è da “attivare” allora aggiungete anche 4gr di bicarbonato.
  5. Cuocete in forno statico a 180° per 40 minuti circa. Fate la prova stecchino prima di sfornare e accertatevi che la torta sia internamente cotta.
  6. Una volta fredda, dividete la torta a metà e forcite con la confettura. Io ho comprato quella ai frutti di bosco, non avendo trovato la confettura di ribes rossi.
Tabelle nutrizionali
Diamo i numeri!

Ho preparato per voi una comoda tabella contenente i valori nutrizionali dei singoli ingredienti e del totale. I conti sono sia per 100gr di prodotto sia per porzione.
Cliccate sulla tabella per ingrandire l’immagine.

Valori nutrizionali

Conteggio dei Carboidrati

per quelli che contano

Se vuoi saperne di più sul conteggio dei carboidrati (CHO), clicca qui.

Scopri in questo articolo le tre fasi per l’apprendimento del conteggio dei carboidrati e perché è utile nella gestione del diabete.

A questo punto, ti sarà d’aiuto leggere un esempio concreto sul conteggio dei carboidrati in modo da familiarizzare con i calcoli che seguono.

Per una porzione di alimento, quanti grammi di CHO ci sono? E quanta insulina devo fare?

La vostra porzione di torta #vegena di grano saraceno con confettura ai frutti di bosco contiene 39,85gr di CHO. Per ottenere la quantità di insulina da fare è sufficiente dividire la quantità di CHO totali per il rapporto I/CHO. 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.